LOADING ...
Persone
30/07/2018

La Ferrari 308 GTS di Villeneuve all'asta

Venduta per quasi 270.000 Euro la Ferrari di Gilles

Il pilota Ferrari di Formula Uno Gilles Villeneuve occupa un posto molto speciale nel cuore dei tifosi. Corse sei anni per la Scuderia, dal 1977 fino alla sua prematura scomparsa, avvenuta nel 1982. Durante il loro primo incontro, Enzo Ferrari disse che Villeneuve gli ricordava il leggendario pilota degli anni Trenta Tazio Nuvolari, al quale il fondatore della Ferrari era molto legato. Nacque allora lo storico rapporto che legò il pilota al team.

 

Nel 1978, la Ferrari fornì a Villeneuve un modello stradale come auto aziendale: era la vettura più nuova prodotta da Maranello, la 308 GTS. C'era già la lista d'attesa ma Villeneuve riuscì a saltarla assicurandosi l'esemplare numero due della 308 GTS (la GTS era la versione targa della GTB del 1975).

La 308 GTS di Villeneuve fu usata per realizzare la brochure ufficiale del modello

Questa vettura del 1977, con il telaio numero 21371, è stata recentemente messa all'asta. È stata battuta da RM Sotheby per 269.375 euro (inclusa la commissione a carico dell'acquirente) in occasione dell'asta di Monaco del 2018. Si tratta probabilmente di una delle cifre più alte mai spese fino ad oggi per una 308 GTS, dovuta alla provenienza della vettura e al suo legame con l'eroe franco-canadese di Formula Uno.

 

Ferrari aveva riallestito il raro modello Rosso Dino, originariamente un prototipo, prima di regalarlo a Villeneuve. Il lavoro era venuto così bene che la vettura era stata utilizzata anche in studio per le fotografie della brochure della 308 GTS. Fu consegnata al carismatico pilota di Formula Uno il 30 ottobre 1978, con la targa MO 439235.

Gli interni originali commissionati da Gilles 

Si narra che Villeneuve guidasse l'auto in modo spettacolare. Viveva a Monaco e la utilizzava per percorrere i 434 chilometri che lo separavano da Maranello. Normalmente il tragitto era di quattro ore e mezza, ma pare che una volta Villeneuve avesse coperto il percorso in due ore e 25 minuti....

 

Dopo la morte di Villeneuve, la Ferrari custodì la vettura fino al 1984, quando fu venduta ad un appassionato cliente modenese. L'attuale venditore acquistò l'auto nel 2010, esponendola nella sua collezione privata in Danimarca - e nel 2012 fu invitato ad esporla al Museo Ferrari.

 

È accompagnata da tutti i documenti originali, ha percorso solo 36.600 chilometri, ha il motore originale ed è un raro esemplare della prima serie, che si riconosce per lo scarico singolo. Sono inclusi anche il manuale del produttore e il kit di attrezzi originale.

 

La 308 GTS appartenuta a Villeneuve è un pezzo di storia incredibile, dotato di un certificato di autenticità dell'ASI molto speciale: è firmato da Jacques Villeneuve, figlio di Gilles e Campione del Mondo di Formula Uno nel 1997. Il prezzo spettacolare pagato per questa vettura, molto probabilmente la più importante 308 GTS esistente, è una somma appropriata per la famosa Ferrari personale dello spettacolare Gilles Villeneuve.