Passione

50 volte The Official Ferrari Magazine

50 volte The Official Ferrari Magazine

I due piloti Ferrari di Formula 1, in pista con due Ferrari SF90, sono i protagonisti dell'edizione speciale numero 50 del magazine
di

Ben Pulman

I due piloti della Scuderia Charles Leclerc e Carlos Sainz sono le star del numero 50 di The Official Ferrari Magazine. Fotografati all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, i due si sono alternati al volante della nuova SF90 Spider e della SF90 Stradale Assetto Fiorano. Una specie di prova generale in vista del prossimo campionato del Mondo di Formula 1, anche se i due piloti sono riusciti a prendersi una breve pausa dalle imprese in pista per intervistarsi a vicenda in esclusiva per The Official Ferrari Magazine.

Una storia speciale per un’edizione speciale, perché The Official Ferrari Magazine festeggia la sua cinquantesima edizione. Così, per celebrare questo importante traguardo, abbiamo deciso di ripercorrere la storia del Cavallino Rampante, concedendoci alcuni “incontri” speciali con storie e personaggi affascinanti - tutti rigorosamente legati al numero 50. 

Intanto in Giappone, la tipica variabilità dell’inverno - con neve e sole che si alternano nell’arco della stessa giornata - ha creato le condizioni ideali per testare la nuova Ferrari Portofino M. Potremo ammirare la qualità artigianale che contraddistingue ogni singolo cruscotto Ferrari con finiture in pelle, oltre a scoprire come gli esperti del dipartimento Ferrari Classiche autenticano il pedigree di un’auto d’epoca - in questo caso una 275 GTS appartenuta a Steve McQueen.

Nel mondo del motorsport, vedremo invece come una 488 GTE nella versione in scala riprodotta da Lego si inserisce alla perfezione nel contesto dei veri circuiti di gara. Avremo poi modo di capire come mantenerci in forma in un training camp Ferrari, per poi scoprire i dettagli della 488 GT Modificata, una vettura che risponde alla domanda: “Come sarebbe una GT da competizione, se non fosse vincolata al rispetto delle norme tecniche?”

Infine, assisteremo all’innovativa fusione tra fibra di carbonio e alluminio per dare vita allo straordinario telaio della SF90 Stradale, ricordando l’epoca in cui i prototipi in scala reale dei nuovi modelli Ferrari venivano assemblati da artigiani muniti di legno, pannelli di acciaio e tanta pazienza.

 

Ferrari