Auto

Una Spider in Svezia

Una Spider in Svezia

L'auto è sempre la star, specialmente quando si tratta di una SF90 Spider gialla immersa in un paesaggio svedese innevato. Questo esclusivo video dietro le quinte racconta l'esperienza del team che si è occupato della realizzazione dell'ultimo filmato della Ferrari e che ha affrontato 38° C sotto lo zero per realizzarlo
di

Ben Pulman

La Ferrari SF90 Spider offre un’esperienza di guida che va al di là di ogni immaginazione. La nuova convertibile del Cavallino Rampante registra le stesse prestazioni estreme ed è dotata della medesima tecnologia rivoluzionaria della SF90 Stradale. Riesce a regalare emozioni nuove all’insegna della versatilità grazie all’opportunità di guidare con la capote aperta.

 Per scatenare la sua potenza – e per poter realmente trarre vantaggio dall’ultima versione del tetto rigido ripiegabile (RHT) firmato Ferrari – una SF90 Spider ha di recente attraversato la natura selvaggia della Svezia settentrionale.

Dotata di speciali pneumatici chiodati e con trazione integrale supportata da tre motori elettrici, la SF90 Spider è nel suo elemento su un lago ghiacciato
Dotata di speciali pneumatici chiodati e con trazione integrale supportata da tre motori elettrici, la SF90 Spider è nel suo elemento su un lago ghiacciato

Un ambiente straordinario per un’auto straordinaria. Qui i laghi ghiacciati offrono la possibilità di mostrare le prestazioni della SF90 Spider, non solo in termini di potenza – che con un totale di 1000 CV la rende la Ferrari più potente mai costruita – ma anche in termini di erogazione. La SF90 Spider è dotata di una trazione integrale sorprendente ottenuta con il supporto di tre motori elettrici.

 Il paesaggio epico e maestoso crea con la SF90 Spider un connubio perfetto. L’RHT aperto regala al pilota emozioni completamente amplificate dal cielo infinito e dal sound puro dell’otto cilindri Ferrari senza filtri.

 Per immortalare la SF90 Spider in un ambiente di questo tipo, una troupe dedicata ha trascorso una settimana sul posto, facendo prima un sopralluogo molto dettagliato di questo paesaggio emozionante e selvaggio, e poi girando giorno e notte per fare le riprese necessarie. Questo video dietro le quinte racconta l’esperienza del team e rivela anche alcuni segreti del mestiere, come i SUV dotati di russian arm e i soffiatori per la neve.

Nonostante le temperature in picchiata durante la notte con il termometro che registrava -38° C, il team si è rivelato molto determinato e resiliente e la loro grande dedizione – e l’entusiasmo per il soggetto giallo di fronte a loro – è stata ricompensata dalla realizzazione di un video straordinario. Un video che cattura l’euforia della guida open-top in uno dei luoghi più selvaggi del pianeta.

And the SF90 Spider? With sophisticated electronic control systems, and on specially studded tyres to bite into the ice of the frozen lake, it performed with aplomb, drifting to the limit on command while spraying rooster tails of snow high into the sky.

Ferrari