Auto

Questione di classe

Questione di classe

Juno Mak, musicista e regista, ci parla nella sua Hong Kong della Ferrari Portofino: il perfetto connubio di urban chic e massime prestazioni
di

Chris Rees

Se c'è una Ferrari che cattura davvero la spensieratezza della giovinezza, è la Ferrari Portofino. Con la sua eleganza aerodinamica, ha fascino da vendere e uno stile urban chic grintoso, raffinato e dinamico. Con il suo tetto rigido retrattile, è letteralmente aperta a una nuova generazione di automobilisti che stanno scoprendo il suo carattere unico e poliedrico.

La Portofino prende il nome da uno dei più bei paesini di pescatori della riviera ligure. Ma è di casa anche nelle metropoli più elettrizzanti del mondo. Come Hong Kong, la cui atmosfera intensa e vibrante si sposa perfettamente con il carattere della vettura.

Il proprietario della Portofino, Juno Mak, conosce intimamente sia l'auto che la città. Il popolare regista e musicista di Hong Kong ha recentemente diretto una sequenza spettacolare per il suo prossimo film, Sons Of The Neon Night, con una fantastica Ferrari 275 GTB/4 e una LaFerrari.

Aver scelto una Portofino come auto per tutti i giorni dimostra il suo apprezzamento per il Cavallino Rampante. "La Ferrari mi piace in quanto testimonianza della sua storia e del suo impegno per la qualità artigianale - non fa che migliorare con il tempo", dice Mak. "La Portofino soddisfa le mie esigenze e mi piace davvero usarla regolarmente". 

Comfort e alte prestazioni per la Portofino <em>Foto: Kimio Ng</em><br />
Comfort e alte prestazioni per la Portofino Foto: Kimio Ng

Non c'è da stupirsi: questa meraviglia è stata progettata per essere guidata ogni giorno. Il tetto rigido retrattile trasforma l'auto da autentica berlinetta coupé a una drop-top in soli 14 secondi, anche in movimento. E, senza dubbio, viaggiare a cielo aperto è il modo migliore per godersi il suo sound unico.

Aperta o chiusa, la Portofino sul comfort non scende a compromessi. Il sistema di infotainment, con il suo touchscreen da 10,2 pollici, consente di navigare con facilità sia nella giungla urbana che all'interno della propria collezione musicale. Il sofisticato sistema di climatizzazione crea l'ambiente ideale nell'abitacolo, con o senza il tetto, mentre l'ingegnoso "wind deflector" mantiene piacevole il flusso d'aria e garantisce un elevato livello di raffinatezza. C'è il tempo per godersi i sedili regolabili elettricamente a 18 posizioni e il display informativo per i passeggeri - e c'è anche spazio per condividere il divertimento, grazie ai due sedili posteriori.

Il musicista e regista Juno Mak dice che la Portofino è perfetta per la sua Hong Kong <em>Foto: Kimio Ng</em><br /><br />
Il musicista e regista Juno Mak dice che la Portofino è perfetta per la sua Hong Kong Foto: Kimio Ng

Sia chiaro: questa è una vera Ferrari con tutte le prestazioni e il piacere di guida che ci si aspetta. Il potente e carismatico V8 biturbo da 600 CV (che fa parte della famiglia che ha vinto il premio International Engine of the Year nel 2016, 2017 e 2018) fornisce un'accelerazione fulminea. L'auto è perfettamente gestita grazie ad un servosterzo elettrico all'avanguardia e a nuovissimi sistemi di assistenza del telaio altamente sofisticati.

Le prestazioni sono un argomento di cui Juno Mak è esperto. "Quasi tutti conoscono il fitto paesaggio urbano di Hong Kong - i nostri grattacieli e le luci al neon", spiega, "ma molti forse non sanno che abbiamo grandi parchi nazionali e riserve naturali protette. La Portofino è abbastanza agile da affrontare quotidianamente le vie della città, ma quando ho voglia di allontanarmi dalla giungla di cemento per godermi un po' di pace e tranquillità nel verde, ha tutto il comfort e la potenza necessari per arrivarci in un batter d'occhio. L'equilibrio è la chiave per vivere bene in un posto come Hong Kong, e la Portofino ne è l'emblema".

Ferrari