LOADING ...
Auto
07/03/2017

Tempo e azione

Abbiamo chiesto a un famoso pilota di guidare la GTC4Lusso T per un test esistenziale

Tempo. Nel mio lavoro, il tempo è un fattore critico. Ad esempio, in un Gran Premio di Formula Uno, una pole position o un tempo che ti fa partire in prima o seconda fila può fare la differenza tra un podio e un risultato molto meno entusiasmante.

 

Il mio prezioso tempo libero lo dedico volentieri a me stesso e alla mia famiglia. Ma quando mi è stato chiesto di passarne un po' alla guida della nuova straordinaria Ferrari GTC4Lusso T e di girare un video che rivela le sue capacità in un modo diverso dal solito, ho detto subito di sì.

 

Ogni tanto, è bello andare "di fretta". Era la prima volta che guidavo questa vettura e, come sempre, l'obiettivo principale era divertirmi.

Naturalmente guidare è il mio lavoro ed è una parte essenziale della mia vita, ma rimane comunque e sempre un piacere. Per questo ho voluto provare diverse discipline automobilistiche, cimentandomi in F1, rally e NASCAR. E quando salgo su una vettura GT, mi piace testare quelle specificità che la rendono unica e diversa da tutte le altre. Le Ferrari, poi, riescono sempre a stupirmi e ad emozionarmi.

 

La prima cosa che ho notato appena salito sulla GTC4Lusso T, ancora prima di partire, è stato il comfort. È un'auto spaziosa, ricca di fascino, con un ampio bagagliaio. Sto imparando a vedere le cose da padre di famiglia e penso che piacerebbe molto a mia moglie e a mio figlio. Anche se Robin ha solo due anni, sembra già dimostrare un certo feeling con i motori, a due e quattro ruote.

 

La vettura ha un telaio incredibile e quando ho iniziato a guidarla, mi ha subito sorpreso per la sua agilità e risposta ai comandi.
È stato divertente provarla sulle strade tortuose dell'Appennino e in diverse condizioni atmosferiche: sole, pioggia e nebbia (e le abbiamo sperimentate tutte).

 

Mi ha ricordato il mio passato di pilota di rally. La GTC4Lusso T ha una spinta aggressiva in curva, entra molto bene sul rettilineo e mantiene la traiettoria con assoluta precisione. Penso che sia il sistema a quattro ruote sterzanti che la rende, come si dice in gergo, così "reattiva". 

Kimi Räikkönen alla guida della GTC4 Lusso T  Foto: Thomas Schwoerer 

Dopo l'esperienza vissuta con questo test, sarei davvero curioso di vedere com'è in pista, vorrei provare le stesse sensazioni sul tracciato di un circuito.
Mi piacciono le prove di guida su pista con le Ferrari GT, ancora di più quando ho ospiti che condividono con me il brivido della velocità.

 

A volte guardo di nascosto le loro espressioni preoccupate e mi viene da ridere, ma li rassicuro dicendo che è lo stesso per me quando sono sul sedile del passeggero. Se non sei al volante, ti sembra sempre che chi guida stia andando più veloce di quanto dovrebbe. La regola d'oro è quella di avere sempre cura dei passeggeri.

 

Mi sarebbe piaciuto rimanere al volante della GTC4Lusso T un po' più a lungo, ma alla fine, come sempre, è arrivato il momento di spegnere il motore.

 

Il rammarico di dover scendere dall'ultima nata della grande famiglia di Ferrari V8 è stato alleviato dalla prospettiva delle riprese che dovevamo ancora fare. Non è qualcosa che direi normalmente, ma lo script prevedeva un po' di tempo da dedicare a uno sport amato e praticato da ogni finlandese: l'hockey su ghiaccio.

La GTC4Lusso T è adatta alla guida quotidiana, in ogni condizione meteo  Foto: Thomas  Schwoerer

Ho fatto qualche tiro allo stadio di hockey su ghiaccio di Fanano con i ragazzi della squadra locale. Adoro questo posto; c'ero già stato prima, per la precisione nel 2007, un anno speciale in cui ho vinto il titolo mondiale con Ferrari, e mi piace pensare che mi abbiano portato un po' di fortuna.

 

Ho giocato con loro, esultato per qualche gol e riso per un paio di errori. Mi sono divertito molto. Mi sono fermato il più a lungo possibile. Ma il tempo di tornare a casa è giunto, comunque. Tempo. 



Auto
A bordo di una 250 GT Berlinetta Lusso Competizione sulle strade di San Francisco Continua a leggere 
08/12/2016