Currently browsing tag

Luigi Chinetti

Spirito Americano

LO SPIRITO AMERICANO DELLA FERRARI

La storia d’amore tra Ferrari e gli Stati Uniti è sempre stata un crescendo sin da quando il primo modello proveniente da Maranello è atterrato sul suolo Americano, sessant’anni or sono. Qui vi raccontiamo la storia di piloti gentiluomini, di fondatori ispirati di scuderie e di tifosi fedeli, che hanno tenuto viva la passione per il Cavallino Rampante durante tutti questi anni

California T, eccola

California T, eccola

Raffinata eleganza e un motore Turbo ispirato dalla Formula 1 che rafforza le qualità dei motori aspirati Ferrari. Stesso sound, coppia progressiva e continua, ben 560 cavalli e una sensibile riduzione di emissioni e consumi. La California T è il modello perfetto per chi vuole avere, allo stesso tempo, una grintosa berlinetta fedele alla miglior tradizione del Cavallino rampante e una esaltante spider da utilizzare nei momenti di relax

giustaCoverthe-Superamerica-45;-photo-Alex-Howe

Una e unica

La Superamerica 45 di Peter Kalikow è l’ultima creazione dell’interessante divisione Progetti speciali della Ferrari. In un’intervista esclusiva l’uomo che l’ha commissionata ci racconta che sensazioni si provano a creare una Ferrari unica e diversa da tutte le altre

Ferrari Monoposto Corsa Indianapolis, foto: Joe Windsor Williams

Ritorno alla perfezione

Circa 60 anni dopo aver mancato il suo debutto a Indianapolis, una rara Ferrari chiamata Monoposto Corsa Indianapolis è stata perfettamente restaurata da Ferrari Classiche. Scopriamo la storia di questo modello e le fasi del restauro

Ferrari 312 T5

Per sempre rosso

Perché la Ferrari è rossa? Perché le auto inglesi non sono più verdi e quelle francesi, blu? Le corse hanno ormai perso i colori nazionali. Solo la Ferrari, ha saputo resistere alla tentazione di cambiare colore seguendo la legge imposta degli sponsor