Currently browsing tag

458 Italia: the making of

body-shop;-photo-Neil-Bridge

458 Italia. Tutto è pronto, possiamo montarla

Il motore è passato al banco prova, la carrozzeria ha superato i controlli qualità, tutti gli altri componenti saranno pronti just in time. E’ il momento del montaggio. Operazione complessa e che richiede maestria e grande attenzione. Pronti all’ultima emozione.

paint-shop;-photo-Neil-Bridge

458 Italia. Scopriamo come si lavora in verniciatura

Siamo al quarto capitolo della storia che ci ha visti protagonisti come aspiranti operai. E’ venuto il momento di avviare la monoscocca ormai completa di cofani e porte, verso la verniciatura. L’impianto, nuovo e modernissimo, ci riserverà delle sorprese a conferma che tecnologie ed uomo sono indivisibili.

panel shop; photo Neil Bridge

458 Italia. Oggi costruiamo la scocca

Lasciati i componenti del motore che presto monteremo, ci trasferiamo a Modena, nello stabilimento Ferrari intitolato al grande carrozzaio Sergio Scaglietti, per lavorare sull’alluminio e creare l’intera scocca della vettura.

engine assembly; foto Neil Bridge

458 Italia. Costruiamo il motore

Con la scocca assemblata e verniciata e le parti del motore perfettamente realizzate, è tempo di montare la meccanica. Al Montaggio Motori sembra di essere abili modellisti impegnati a creare un modello che, in questo caso è addirittura in scala uno ad uno.

Mechanical workshop; foto Neil Bridge

458 Italia. L’abbiamo costruita

Dopo aver scoperto cosa si fa e come si lavora in Fonderia, qui a Maranello, passiamo ora alle lavorazioni meccaniche. In pratica, i monoblocchi e le testate appena fuse, devono essere lavorate e preparate per il montaggio. Tecnologia e qualità guidano i giochi.

La fonderia, foto: Neil Bridge

Abbiamo fatto la prima

Cosa significa costruire una Ferrari? Lo abbiamo provato, di fianco ad operai e tecnici di Maranello, dall’inizio, in fonderia, fino ad arrivare alla messa in moto della nuova vettura finita. Un’esperienza unica che potete seguire anche in video