Accadde oggi – 31 luglio

Accadde oggi - 31 luglio

Estimated reading time: 1 minute

Il 31 luglio 1949 si tenne a Zandvoort la seconda edizione dell’omonimo Gran Premio. La gara si tenne con la formula delle due manche qualificatorie che davano accesso a una finale da quaranta giri. La Scuderia Ferrari si presentò al via con tre 125 affidate ad Alberto Ascari, Luigi Villoresi e al britannico Peter Whitehead.

La prima manche venne facilmente vinta da Villoresi mentre nella seconda Ascari giunse secondo mentre a finire fuori fu Whitehead. Nella gara finale le due Ferrari fecero corsa di testa fino al trentacinquesimo giro quando Ascari fu vittima di uno spettacolare incidente a causa della perdita di una ruota, fortunatamente il pilota ne uscì incolume anche se fu costretto al ritiro.

La corsa venne dominata da Villoresi che si impose con, rispettivamente, 30”3 e 41”9 secondi di margine sulle Maserati dello svizzero Emmanuel “Toulo” De Graffenried e del Principe Bira. Quarta fu la Maserati di Giuseppe Farina che fu secondo sul traguardo ma penalizzato di un minuto per partenza anticipata.

To get more of The Official Ferrari Magazine mix of people, lifestyle, arts and culture: Subscribe now