Una vettura da record, un investimento straordinario

Ferrari classiche

Maranello, 3 ottobre – Volete mettere al sicuro i vostri risparmi? Comprate una Ferrari classica, anzi, meglio ancora, comprate una 250 GTO, se riuscite a scovarla! E’ di poche ore fa la notizia, pubblicata dall’agenzia americana Bloomberg, che una di queste straordinarie vetture è stata venduta per la somma di …

Estimated reading time: 2 minutes

Maranello, 3 ottobre – Volete mettere al sicuro i vostri risparmi? Comprate una Ferrari classica, anzi, meglio ancora, comprate una 250 GTO, se riuscite a scovarla! E’ di poche ore fa la notizia, pubblicata dall’agenzia americana Bloomberg, che una di queste straordinarie vetture è stata venduta per la somma di 52 milioni di Dollari americani, record per un’automobile. Ancor più impressionante è l’aumento del 49% rispetto ad una vendita di un’altra GTO, effettuata lo scorso anno.

“Questo modello è considerato è considerato il top come vettura da possedere” – ha dichiarato uno dei massimi esperti del settore – “E’ come la Gioconda: ha una sua mistica speciale. Se si possiede una GTO, allora si ha una collezione straordinaria.

Voci su altre offerte multimilionarie per le altre GTO in circolazione si rincorrono ma, come sempre, nessuno vuole confermare nulla. Non è peraltro un caso che l’indice dedicato alla Ferrari dalla HAGI (Historic Automobile Group International) – un’associazione di eminenti esperti del settore, ha addirittura creato una serie di indici finanziari per valutare l’andamento del mercato delle vetture classiche – sia cresciuto del 54,52% durante il 2013. “Nulla è cresciuto con questo ritmo nel medio termine” – ha dichiarato il fondatore dell’HAGI Dietrich Hatlapa, aggiungendo che il valore delle Ferrari più rare è salito del 15% l’anno negli ultimi trent’anni.

E’ vero che di GTO ne sono state costruite a Maranello solamente trentasei ed è quindi davvero un’impresa trovarne altre in vendita ma con questi rendimenti non vale la pena mettersi a cercare una Ferrari classica? Oltre al potenziale ritorno economico ci sarebbe anche il piacere di possedere e guidare una vettura da sogno, unendo così l’utile al dilettevole!

To get more of The Official Ferrari Magazine mix of people, lifestyle, arts and culture: Subscribe now