Il più bel segreto di Montezemolo

Sono molti i modi con i quali ci si relaziona con le persone. Anche in quelli più affabili ed educati è difficile capire quali siano i veri sentimenti di chi si ha di fronte. Per questo è stato particolarmente bello e toccante ascoltare Luca di Montezemolo nel discorso fatto ai dipendenti della Ferrari per gli auguri natalizi, quando ha parlato della emozione che prova ogni volta che entra in Ferrari.

Estimated reading time: 2 minutes

Sono molti i modi con i quali ci si relaziona con le persone. Anche in quelli più affabili ed educati è difficile capire quali siano i veri sentimenti di chi si ha di fronte. Per questo è stato particolarmente bello e toccante ascoltare Luca di Montezemolo nel discorso fatto ai dipendenti della Ferrari per gli auguri natalizi, quando ha parlato della emozione che prova ogni volta che entra in Ferrari.

Posso essere testimone, visto che come lui sono in quest’azienda da oltre venti anni, che varcare il cancello di Maranello rappresenta sempre, ma dico sempre, qualcosa di speciale. Credevo che fosse un sentimento mio, di vecchio romantico, che sognava la Ferrari fin da bambino e che si aggrappava alle reti degli autodromi per vedere le macchine rosse con il Cavallino.

Invece, quando ho sentito il Presidente descrivere quella stessa sensazione, ho capito non solo la sua sincerità ma anche qualcosa in più. E cioè, la passione che lo anima e che normalmente rimane come fatto privato, che uno vive per sé stesso.

Il successo della Ferrari nel mondo, la grande spinta che il Presidente sa darle anche nelle corse, hanno in quell’emozione una spiegazione certa e inconfutabile. Solo guidando una azienda in questo modo le si può dare il successo. Ma quello che è bello – e che ha fatto piacere a tutti –, è stato che lui lo abbia confessato. Una cosa davvero rassicurante.

To get more of The Official Ferrari Magazine mix of people, lifestyle, arts and culture: Subscribe now