“Look good, feel good, play great”: la precisione dello swing a Maranello

Ian Poulter e la sua FF

E’ inglese, è un campione di golf e ama le Ferrari: Ian Puolter visita per la prima volta la Casa di Maranello. A dicembre la sua intervista esclusiva su The Official Ferrari Magazine

Estimated reading time: 2 minutes

Il golf non è un gioco di precisione, ma è precisione. Questa è la definizione che ogni golfer attribuisce al proprio lavoro, la stessa definizione che può essere adattata anche alla creazione delle vetture Ferrari.
E chi se non Ian Poulter, il più famoso golfer al mondo, poteva confermare questa tesi?
Noto per il suo stile stravagante e unico, Ian è famoso anche per uno slogan del tutto originale, “Look good, feel good, play great”, che applica non solo in campo ma anche nella vita. E’ per questo, forse, che la sua vettura preferita è la FF, la Ferrari che, con un design particolare, suscita emozioni uniche ed eccezionali.

Per un golfer, poi, l’attenzione ai dettagli è fondamentale per la riuscita di un match. Ecco perché, nell’area Tailor-Made, Poulter si è soffermato a lungo sull’esclusivo programma di personalizzazione, per aggiungere un inconfondibile tocco di stile al suo ultimo acquisto targato Ferrari.

A legare l’atleta alla Ferrari non è solo la sua grande passione per le vetture della Casa di Maranello ma anche la collaborazione con Cobra Puma Golf per realizzare il Driver della Ferrari Golf Collection. “Anche in questo caso – ha detto Poulter – facciamo un grande lavoro sui dettagli. Dalla scelta dei materiali, come la fibra di carbonio e la pelle per l’impugnatura, ai richiami stilistici e alla performance”.

Precisione, quindi, in equilibrio con una buona dose di originalità fanno di una Ferrari la vettura dei sogni anche per atleti esigenti come Ian Poulter.

To get more of The Official Ferrari Magazine mix of people, lifestyle, arts and culture: Subscribe now
  • Maku Barbirotti

    Chiedo venia, cos’è il driver della Ferrari Golf Collection?