458 Italia. Costruiamo il motore

engine assembly; foto Neil Bridge

Con la scocca assemblata e verniciata e le parti del motore perfettamente realizzate, è tempo di montare la meccanica. Al Montaggio Motori sembra di essere abili modellisti impegnati a creare un modello che, in questo caso è addirittura in scala uno ad uno.

Estimated reading time: 2 minutes

Montaggio motori

Ora che tutti i componenti sono pronti, è il momento di metterli insieme creando il cuore di ogni Ferrari: il motore. L’impressione è quella che si ha visitando, a Ginevra, un produttore di orologi. C’è una linea che produce i motori 8 cilindri, quella alla quale andiamo, ed una per i 12. Da questo momento ogni dettaglio produttivo dell’automobile è monitorato. Il motore viene identificato con codice a barre ed ogni operazione verrà riportata elettronicamente sulla scheda che lo contraddistinguerà come fosse una carta di identità. Fissato il blocco motore al supporto automatico che lo porterà fino a fine montaggio, si inseriscono i getti olio di lubrificazione e l’albero motore. Poi, con l’aiuto di una dima, i pistoni. Sono operazioni manuali che proviamo l’emozione di compiere personalmente. Pezzo dopo pezzo il motore prende forma.
Il sistema della qualità, col supporto elettronico del riconoscimento della scheda motore, aiuta gli operatori. Siccome sulla linea i motori montati sono diversi, se il pezzo prelevato, supponiamo una molla valvola, è errato, immediatamente una luce rossa ed un allarme segnalano l’errore. Fantastico.

Una delle operazioni più delicate è costituita dalla messa in fase. Coi variatori di fase allentati vengono posizionati gi assi a cammes nella fasatura corretta. Un ulteriore controllo manuale viene effettuato, per lo specifico motore della 458, con il comparatore manuale.

Montate candele, bobine- una per cilindro come in Formula 1- polmoni e cablaggi, il motore viene avviato al banco prova. Dopo una fase di rodaggio viene effettuata la curva di coppia e potenza fino a 5000 giri. Se si riscontrano anomalie, la percentuale di casi è del 2 per 1000 (!), viene rimandato al montaggio per verificare la causa. Completato il processo di verifica, al motore viene unito il blocco cambio-differenziale e poi destinato al montaggio. Infatti, la mattina dopo, lo troveremo, puntuale, sulla linea.

Continua…

Pubblicato su The Official Ferrari Magazine nr 7, dicembre 2009

To get more of The Official Ferrari Magazine mix of people, lifestyle, arts and culture: Subscribe now
  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1595896294 Ildemar Pedro

    un giorno, io sarò ancora lavorare su ferrari